Maria Chiara Pastore

Maria Chiara Pastore è urbanista, docente del corso di Urban Design for Development, e assegnista di ricerca al Politecnico di Milano.
Nel 2013 ha conseguito un dottorato in Spatial Planning and Urban Development con una ricerca sulla relazione tra sistema delle acque e sviluppo delle città, in particolare quelle a rapido sviluppo urbano.

Come urbanista, Pastore si è occupata del Masterplan per EXPO 2015 (con Stefano Boeri Architetti), del Masterplan per la città di Dar es Salaam nel 2011 (con Buro Happold, finanziato da World Bank), della consulenza per il Masterplan Tirana 030 – focus infrastruttura (con Stefano Boeri Architetti).

Dal 2014 è consulente per World Bank e Governo del Malawi (Ministry of Buildings, Ministry of Education) per la produzione di linee guida post-disastro. Le “Safer House Construction Guidelines”, preparate nel 2015 attraverso una grossa componente di lavoro sul campo e approccio partecipativo, propongono soluzioni tecniche riferite al patrimonio edilizio abitativo, per far fronte ai diversi rischi presenti in Malawi. Nel 2017 la consulenza si è estesa alla produzione di linee guida post-disastro riferita al patrimonio edilizio scolastico.

Pastore è membro del progetto di ricerca finanziato dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano “Imparando Dalle Catastrofi: metodi, strumenti e tecniche per la realizzazione di spazi urbani resilienti”, che si occupa di studiare i più importanti eventi sismici avvenuti in Italia negli ultimi 50 anni, al fine di contribuire alla produzione di linee guida di ricostruzione post terremoto.

‹ Indietro